La Corte Costituzionale ha dichiarato illegittimo l'articolo 4 della finanziaria bis 2011 che disponeva la privatizzazione dei servizi pubblici da parte degli enti locali.

La sentenza blocca anche tutte le modifiche successive, compresa quelle apportate dal Governo Monti, che sembravano mettere in discussione i risultati dei referendum dello scorso giugno.

La notizia è stata accolta con grande soddisfazione dal Forum italiano dei movimenti per l'acqua e da tutte le forze che avevano appoggiato la campagna referendaria per l'acqua pubblica.

La finanziaria bis del 2011, infatti, aveva fatto rientrare dalla finestra ciò che i cittadini avevano appena fatto uscire dalla porta, tentando di aggirare il verdetto del referendum che sanciva l'inalienabilità dell'acqua (considerata un bene comune) e dei servizi essenziali.

In realtà le disposizioni della Consulta non vietano la privatizzazione, ma eliminano l'imposizione di affidare al mercato i servizi essenziali per la vita del cittadino. La responsabilità di scelta ricadrà dunque nelle mani delle amministrazioni locali, che potranno decidere se gestire direttamente i servizi o affidarli a privati. Vinta questa battaglia, i comitati referendari segnalano un altro tentativo di non rispettare la volontà popolare: sono già numerosi infatti gli esempi di mancata osservanza della norma che vieta la remunerazione del capitale investito dai gestori di servizi oltre il 7%.

Il Premio è stato istituito per invogliare le persone a scegliere i prodotti attenti all’ambiente e per incoraggiare le imprese a realizzarli. Ad attribuire il Premio a prodotti o servizi presenti in 40 categorie sarà una giuria composta da 10.000 italiani, dopo che il Comitato Scientifico avrà effettuato un primo vaglio dei prodotti e servizi candidati. Il riconoscimento è realizzato con il sostegno di mezzi di informazione, tra cui il settimanale Oggi, il summit in diretta web Ecoshow, il mensile Espansione, la tv Diva Universal.
www.premionatura.it

Eco News

Please make /cache folder writable (chmod 777 or 755 suggested).
(/cache/mod_we_ufeed_display )






Ecoshow Newsletter

Per conoscere le ultime novità di Ecoshow, iscriviti alla nostra Newsletter.

Iscriviti

Seguici...

     
La pagina Facebook di Ecoshow   Il canale YouTube di Ecoshow

Ecoshow su Facebook